FOLLOW ME PROJECT

Followmeto... fossa premurgiana verso il Garagnone
Followmeto... fossa premurgiana verso il Garagnone

#followmeto... è l’occasione per seguirci alla scoperta dell’Alta Murgia.

 

Questo è il racconto di un viaggio... un semplice viaggio. Dove sono stati catturati dei momenti lungo un itinerario… con molta normalità e molta serenità… perché si racconta una storia d’amore, l’amore verso la nostra terra, ciò che ci offre, ciò che conserva della nostra memoria, e quanto è violentata da chi questo amore non lo condivide.
Sono stati immortalati tanti scenari naturali e tanti segni dell’uomo sulla murgia:
segni buoni, gli jazzi, le poste, i muretti a secco, i castelli...
e anche quelli cattivi... la murgia spietrata, la murgia della guerra fredda e delle testate nucleari, la murgia dei poligoni militari e dei rifiuti tossici...

Ma c’è una mano in ogni foto: una mano che mi tira, che mi guida, ed è l’elemento della fiducia:


SEGUIMI! Vieni a scoprire, o a riscoprire, questa terra ed i suoi tesori.

 

In questo viaggio fotografico la mano è un elemento di fiducia, tipico di due amanti, fondamentale per dare alle foto oltre una dimensione romantica anche un forte senso di normalità perché quei paesaggi, quegli scorci, quelle istantanee della nostra terra, sono luoghi accessibili a tutti: basta andare a scoprirli.


Perché questa terra ce la siamo dimenticata essendo una terra scomoda, lontana dalle grandi vie di comunicazione,
una terra dimenticata dopo essere stata abbandonata e oggi data quasi per scontata...
e non più vissuta nei suoi colori, nei suoi odori e nei suoi sapori, in tutta la sua asprezza.
E per questo non la proteggiamo abbastanza, perché non siamo coscienti di quanto possa essere bello custodirla e condividerla con tutto il mondo.

Il progetto #followmetoaltamurgia nasce alla fine del 2014 con l'obiettivo ambizioso di far conoscere, attraverso i social network, le bellezze dell'Alta Murgia con l'invito esplicito alla scoperta diretta.

Ma il progetto, ancora in progress, forse è nato molto tempo prima con Tommaso Fiore, che ha vissuto e raccontato per primo la murgia ed il suo popolo di formiche invitando tutti alla sua scoperta.
Già scriveva Fiore: « Bisogna che tu impari ad amarla! »

Ecco, lo diceva anche lui...
SEGUIMI!

In questo viaggio con una foto, una foto che racconta una storia di un territorio accompagnata da un semplice #
si stanno aprendo non una ma centinaia di finestre sulla nostra murgia ogni giorno un po’ meno sconosciuta.
E su ogni finestra c’è lo stesso invito: SEGUIMI!

L’hashtag #followmeto è stato lanciato con successo nel 2011 dal fotografo russo Murad Osmann: su Istangram ® al suo hashtag si agganciano quotidianamente migliaia di persone di tutto il mondo sia come followers sia come fotografi che postano le loro foto.
Il risultato è una serie di scatti con i quali si crea un’intesa tra chi guarda e la compagna di viaggio.